Omologazione Rifiuti

Procedura di omologazione

I rifiuti conferiti all’impianto di smaltimento Sovreco S.p.A. vengono sottoposti ad un attento e accurato controllo mediante la procedura di omologazione, obbligatoria per accertare la compatibilità dei rifiuti con gli impianti.

Prima di accettare il conferimento di rifiuti speciali non pericolosi e rifiuti speciali pericolosi in discarica, il personale qualificato di Sovreco S.p.A procederà con l’omologazione dei rifiuti in base alla documentazione che il soggetto proponente fornirà. Nel dettaglio verranno valutate:

Contemporaneamente al rilascio dell’omologazione/offerta, la società attribuisce al rifiuto un numero che lo indentifichi, insieme al codice CER, alla tipologia e al produttore dello stesso.

L’ammissibilità dei rifiuti in discarica avviene nel rispetto dei parametri autorizzativi.

Conferimento rifiuti in discarica

Il produttore/detentore dopo aver eseguito la caratterizzazione del rifiuto ed averne valutato l’ammissibilità in discarica per i rifiuti non pericolosi o pericolosi, deve inoltrare a Sovreco S.p.A., per ciascuna tipologia di rifiuto, le seguenti specifiche:

  • Dichiarazione di responsabilità redatta e sottoscritta in originale dal produttore del rifiuto (legale rappresentante nel caso di persona giuridica) su prestampato Sovreco S.p.A. ( Mod. 04DRESP) recante l’apposita delega commerciale qualora il contratto di smaltimento debba essere stipulato con un intermediario e non direttamente con il produttore;

  • Scheda identificazione rifiuto redatta e sottoscritta in originale del produttore del rifiuto (legale rappresentante in caso di persona giuridica) e dal responsabile tecnico della gestione dei rifiuti su prestampato Sovreco S.p.A. (Mod. 04SIR); a tale scheda dovrà essere allegata la fotocopia del documento di identità in corso di validità dei sottoscrittori. Qualora il rifiuto provenga da soggetti autorizzati alle operazioni di raggruppamento, ricondizionamento e deposito preliminare di rifiuti, indicate nel Lgs. 152/06, dovranno essere inoltrate, in aggiunta alla precedente, tante schede di identificazione rifiuto, quanti sono gli originali;

  • Certificato di analisi del rifiuto in originale (in data non anteriore a tre mesi rispetto alla data della domanda);

  • n°2 campioni di rifiuto adeguatamente confezionati e sigillati in due differenti contenitori dei quali il produttore/detentore ne attesta e garantisce la conformità mediante compilazione di apposita dichiarazione con assunzione di responsabilità (FAC SIMILE LETTERA INOLTRO CAMPIONE Mod. 04FIC) alla partita che intende smaltire nella discarica della Sovreco S.p.A.

  • n°2 campioni di rifiuto separatamente sigillati in idonei contenitori con allegato verbale di campionamento.

  • Schede di sicurezza (eventuali) delle sostanze pericolose utilizzate o comunque originate nel processo produttivo o nella fase di esso da cui è derivato il rifiuto;

  • Dichiarazione provenienza (per imballaggi, sovvalli di selezione, miscugli, ecc.) redatta e sottoscritta in originale dal produttore del rifiuto (legale rappresentante in caso di persona giuridica) o dal responsabile tecnico della gestione dei rifiuti; a tale dichiarazione dovrà essere allegata la fotocopia del documento di identità in corso di validità dei sottoscrittori;

  • Dichiarazione per riduzione ecotassa (eventuale) redatta e sottoscritta in originale dal produttore del rifiuto (legale rappresentante in caso di persona giuridica); a tale dichiarazione dovrà essere collegata la fotocopia del documento di identità in corso di validità del sottoscrittore.


Sovreco Spa svolge la propria attività nella realizzazione e gestione di impianti di smaltimento di rifiuti e nella produzione di energia elettrica da biogas e da fotovoltaico.

Made with  by   ESJ Factory  Think. Create. Make.